Spread the love

Diario di Bordo; caro diario, qui siamo ancora in alto mare, e da tutti i punti di vista, la situazione oramai sta diventando quasi insostenibile, se poi si pensa che tutto questo casino: virus, alzamento delle temperature , roghi in Australia e cazzi vari, sono create da sole cento industrie e relative banche che le sostengono mi chiedo solo a che cazzo siano servite tutte le guerre che abbiamo fatto per la libertà e la democrazia.. vabbhè mi vien da piangere dal nervoso ovviamente.. ma andiamo avanti, oggi nonostante una cazzo di depressione stratosferica sono uscito a fare fotografie, volevo sperimentare la doppia esposizione.

Uagliòòò che belle foto…

A volte certi angoli dei nostri paeselli possono apparie stupefacenti se guardati dal giusto punto di vista.

Ed ekke qqui..

la doppia esposizione, vi posto foto per foto, ma non chiedetmi i settaggi esatti perchè sono andato a “orecchio” ahahahahahhah comunque gli ISO erano alti, sempre per la mia smoderata passione per il rumore, e quindi questo è il risultato, un abbraccio dalle zone arancioni ahahahahhahahahhahahahahah Ripeto, è la tecnica della doppia esposizione, creata su Canon EOS 7D MarkIII non ho usato #Photoshop

Invece per la postproduzione, ho usato come al solito, #RawTherapee su sistema operativo #Ubuntu #Linux. Tutto gratuito, e #software da sogno

Vi lascio con un pezzo easy….