Spread the love

Dunque, il BuskininTour è un festival ideato quest’estate, mi piace molto fare busking, è un modo per confrotarmi con il pubblico, relazionarmi con loro, si fanno begli incontri, a volte no, ma il piu delle volte è davvero bello suonare nel mezzo di una città impeganta a fagocitarsi…

Mi piace vedere le persone indaffarate, che di fronte ad un bel brano su chitarra si soffermano per qualche minuto ad ascoltare, ti sorridono e magari ti lasciano pure la mancia.

Come è nata l’idea

Quest’anno ero stato invitato al Ferrara Buskers Festival, purtroppo non sono riuscito ad andare (mia mamma si è rotta l gamba, e porella, ha 93 anni sono dolori) e quindi ho dovuto rinunciare, ma mi era venuta l’idea di organizzare il TourBuskerFestival, partendo da Cislago, e poi durante l’estate a Genova ed a Torino.

Cosa bisogna fare per partecipare:

Preparate un provino di uno o due pezzi, rigorosamente LIVE ed in ACUSTICO fate il video col cellulare, macchina fotografica, computer, purchè abbia una audio decente, vogliamo sentire il suono reale, non quello finto, cercate mantenere una minima qualità però, non dico con la masterizzazione, ma con un suono ascoltabile. Poi inviate il materiale alla mia attenzione, si farà una cernita dei migliori e pubblicheremo i nomi dei partecipanti, con le date e le città, luoghi, orari tutto….

Cosa chiediamo

30 euro per le spese di partecipazione. Da versare solo se selzionati. Servono per i permessi comunali e pubblicità su Facebook.

condividere e distribuire gli articoli, degli artisti e/o notizie e informazioni sul Festival, date, incontri, etc. etc. sui social

Chi può partecipare

Chiunque, basta saper suonare unplugged, ovvero in acustico. il perchè di questa scelta è molto semplice, il nostro ambiente è fragile, una grosso palco, una grossa strumentazione, luci, effetti speciali e fumi, distruggono questo delicato equilibrio, al contrario invece una chitarra con un amplificatore a batteria non distruba neanche il vicino. In questo modo cerchiamo di sensibilizzare le persone a divertirsi rispettando l’ambiente. Una scelta personale che spero condividiate.

Cosa non è ammesso

Batteria ( si preferisce la percussione, cajones, conga, bonghi, percussioni in generale, o batterie al minimo, che so rullante e piatto, insomma non una cosa estrema in ogni caso voi mandate comunque il materiale e poi vediamo di risolvere il problema nel caso veniate selezionati ) per motivi di permessi comunali.

Cosa ci guadagnate.

Una video-produzione LIVE ” verrete filmati durante il concerto con tre punti di ripresa, quindi non una roba da quattro soldi, e in piu la realizzazione di un singolo, rigorosamente in acustico, presso lo studio della VinileMGR, Produzioni in Linux environment per distinguerci dalla massa e ridurre il nostro impatto sull’ambiente. Insomma una scelta ecologica, usiamo computer vecchi, ricicliamo e sperimentiamo al fine di ottenere suoni, veri, puliti ma soprattuto diversi da quelli di massa, del mercato, insomma qualcosa di originale.

Per info e iscrizioni, inviare demo o richieste a musiconitalia@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *