Spread the love

Quando nasciamo siamo liberi, pensate che fino alla tenera età di circa due/tre anni, siamo in grado di vedere e percepire tutti gli universi paralleli che ci circondano.

Poi arriva la scuola, e prima ancora i genitori, che imponendoci dei doveri, forzano la nostra anima a “rigare dritto” ma la realtà è diversa.

Il nostro bagaglio ancestrale

Ognuno di noi ha un bagaglio ancestrale che trasporta nel DNA, ognuno di noi ha la possibilità di essere un Dio, ma spesso le nostre paure, fomentate da questo o da quell’altro impulso ci obbligano a rimanere schiavi di situazioni che trasformano il nostro essere profondo in una marea di merda puzzolente , si… pensate, ragionate, la scuola, i politici, i film, le televisioni, i nostri genitori, il comandante, i vari Capit”ANI” che si susseguono a destra e a manca per fomentare le nostre paure… sempre pronti a giudicare le nostre azioni senza “giustificare le loro azioni di sangue e merda e ci inculcano la paura del diverso.. mi chiedo se si trovassero di fronte ad un alieno in cartilagine e squame che cazzo farebbero???? Se hanno paura di un gay, immagina di fronte ad un alieno.

Non abbiamo bisogno di eroi

Prendete ad esempio il problema del cambiamento climatico, improvvisamente il cambiamento climatico non esiste, sui giornali si parla poco del problema, 500 scienziati con P.h.d. hanno presentato il loro estratto, la loro tesi sul cambiamento e hanno accusato una bambina di 16 anni di essere praticamente una stronza bugiarda, e si perchè questi sono i termini che si sentono sui social e in tele.. forse si sbaglia, è manipolata.. è malata, è una stronza, quando assaggerà un cazzo gli passerà la voglia di parlare etc etc etc….

Matera è allagata

Intanto, Matera la città dei sassi, è inondanta dalla pioggia, nessun giornale o agenzia stampa proferisce parola… ma la gente lo sa che non è cosi, lo sanno che il clima sta cambiando, i contadini lo sanno che stiamo andando nella merda……. eppure i media mantengono il silenzio stampa, si accusa la #blockchain di essere manipolabile, quando è l’unica cosa buona che abbiamo inventato in questi anni, a volte se penso a Satoshi Nakamoto, quasi lo immagino come la reincarnazione di Gesu Cristo, perchè a leggere il suo manifesto mi sembra chiaro che auspica un mondo migliore, ma nessuno nè parla.

Domanda

Io mi chiedo se non avessi tutte queste paure ataviche , depositate dentro di me dalle botte ricevute da piccolo per imparare la differenza tra bene e male, dalle punizioni ricevute a scuola, dalle punizioni ricevute a militare e dalle disgrazie che la vita mi ha donato, chi potrei essere??

Cosa farei se non avessi paura di niente e di nessuno?? Cosa potrei diventare se la mia anima si elevasse al cielo cosi tanto da permettermi di volare????

Non credo che riuscirò mai a sapere quale sarà la mia vera strada, chi sono io e cosa ci faccio su questo pianeta, ma una cosa è certa, spero di riuscire a liberarmi dalle vostre catene imposte, scusate se non mi lego a questa schiera di schiavi istituzionalizzati, preferisco la libertà di morire e vivere come voglio io.

Vogliamo parlare del cambiamento climatico??

Una sola domanda; Perchè io “consumatore” e i consumi sono quelli che mantengono alto il PIL di un paese non i produttori,quindi perchè io consumatore, dopo aver pagato, con la vita di mia figlia, di mio padre, (vedi Chernobyl) e con la mia stessa vita…. perchè devo pagare ancora e prendendrmi la reponsabilità dei vostri disastri ambientali??? Rispondete a questa domanda, ponetevela, quando andate in Banca e vi esce la scritta “fai la scelta ecologica” non vi incazzate nel pensare che quei signori si stanno facendo i soldi lanciando bombe all’uranio impoverito, massacrando foreste millenarie e avvelenando i nostri mari ed i nostri fiumi??? non vi viene voglia di mandarli a fare inculo, per quella semplice scritta?? E allora fatelo per Dio, non rimanete li impalati come coglioni a pensare che arriverà o un eroe, un cristo, un salvatore o un Dio a risolvere le cose… non abbiamo bisogno di eroi, ma di responsabilità, ed è una responsabilità che tutti devono avere, non ci si può piu permettere di dire.. e parlo dei politici tutti “MI AVVALGO DELLA FACOLTÀ DI NON RISPONDERE” e no!!!! avete combinato sto casino, rimboccatevi le maniche e guarite il mio/nostro/ditutti pianeta una volta per tutte…..