Spread the love

PIL è l’acronimo di Prodotto Interno Lordo ed è, in parole molto semplici, la somma dei “beni e servizi” che un certo Paese è in grado di produrre nell’arco temporale di un anno.

Il Prodotto Interno Lordo è il principale indicatore di salute di un sistema economico, dato che rappresenta la capacità del sistema stesso di produrre e vendere beni. il PIL è, infatti, la variabile più importante nelle decisioni di politica economica. Tassi di crescita consistenti e costanti garantiscono elevati livelli di benessere e entrate fiscali capaci di sostenere i bilanci pubblici. Inoltre i rapporti e le interazioni tra PIL, deficit e debito pubblico sono i parametri fondamentali che i Paesi membri dell’eurozona si sono impegnati a rispettare al fine di garantire la convergenza dei conti pubblici e rendere solida l’unione economica e monetaria.

In parole povere piu consumiamo piu siamo ricchi

Quindi per creare ricchezza in un paese bisogna mantenere alti i consumi, poi in base a calcoli matematici dall’ambiguo valore umano, si trae una tabella in gado di fornirci l’attuale livello di ricchezza del nostro o di altri paesi.

In conclusione

Ogni decisione a livello politico viene presa sulla base di questo “Livello di consumi” noi “esseri umani” siamo semplici consumatori, se non consumo, il mio paese va nella merda…. ma cosa succederebbe se l’intera Nazione smettesse di consumare???

Se riducessimo i consumi all’osso in breve tenpo ci sarebbero sicuramente delle reazioni estreme attraverso i media, giornali, televisioni etc… dove esporebbero scenari apocalittici innengianti la fine del mondo. In realtà sarebbe semplicemente la fine del loro mondo per la nascita di un nuovo mondo. Ma questo è un argomento che affronteremo piu avanti, quando parlerò di blockchain.

La cosa è piu ovvia di quello che crediamo..

se solo smettessimo tutti di mangiare carne per un mese il livello di inquinamento si ridurrebbe in meno di 90 giorni a livello mondiale.

Ragionate un attimo sul consumo di beni deperibli, i supermercati buttano l’invenduto al fine di mantenere alto il costo del bene, altrimenti tutto il gioco finisce, quindi noi compriamo l’inutile e il disavanzo lo buttiamo, lasciando milioni di persone alla fame in un’altra parte del mondo perchè sennò il livello di ricchezza del nostro paese non ci permette di mantenere alto quel fottuto PIL di merda che serve a mantenre “alti” gli stipendi di un minuscolo gruppo di persone, cioè Politici, Banchieri e Managers.

Vi spiego il trucco:

L’altro giorno ero al bar è entrato un amico, ha appena comprato un AUDI TurboDiesel ultimo modello a KM zero, inoltre nell’arco di questo mese ha comprato un telefonino nuovo, ovviamente un I-Phone, una lavatrice nuova per sua moglie, ogni settimana compra un paio di scarpe nuove, “snikers, adidas,Nike..” giusto per mettere in giro un pò di plastica, lavora come operaio in una fabbrica di materie plastiche, è perennemente depresso perchè pensa che per mantenere il suo livello di vita dovrà lavorare per i prossimi 40 anni in quella dittta…. io ero li appoggiato al bancone del bar e pensavo..

Cosa pensavo, secondo voi????

….azzo, io sto cercando di ridurre i consumi al minimo per uscire da questa trappola per topi e questo invece, nonostante la depressione, la riluttanza e la frustrazione… continua a mantenere alto il PIL del mio paese grazie al suo lavoro di merda e ai suoi consumi… e nel contempo pensavo.. ma a quella ditta chi gli ha dato il permesso di produrre merda nel mio paese????

A chi appartiene lo spazio che stanno usando per produrre merce??

Lo spazio vitale intorno a me non appartiene alle multinazionali, ma appartiene a me e a te, appartiene a noi, non a “loro”

Non sono io che sto sporcando inquinando e distruggendo, ma sono loro, grazie alla complicità dei vari politici a livello mondiale, e voi mi dite….e che io devo pensare a mantenere alto il PIL come questo benemerito coglione di mio “ex-amico” sennò, Conte, Salvini e Di Maio perdono il posto di lavoro, inoltre devo mantenere le varie banche che mi vendono il denaro che utilizzo per comprare e vendere la merce prodotta dalle ditte “finanziate” dalle stesse banche,

e come se non bastasse

Per far si che questo sistema funzioni ho inoltre bisogno di controlli capillari, altrimenti, potrei perdere il potere di decidere “cosa” far vendere (ricordo che alcune merci sono vietate vedi marjuana),e anche dove e come vendere la mia merda, di conseguenza inizio a costruire il mio impero burocratico per mantenere stabile la mia precaria posizione di Schiavista ufficializzato, dall’Europa Unita, dalle Nazioni UNite, quindi IO/TU/NOI mi devo mantenere i vari comuni, prefetture, commissariati, guardie di finanza, carabinieri, poliziotti, eserciti e burocrati, per far si che questo sistema iniquo mantenga sempre alto il suo llivello di produttività, al fine di far ingrassare persone come Besoz, Trump, Salvini, Benetton, Coca-cola, Sprite, Auchan, Conad, Esselunga, e glisso sennò non finisco piu.

E tutto questo casino lo devo fare per????

per fare in modo che sempre piu gente come lui (il mio ex-amico che tra l’altro è pure Egiziano) entrino nel mio paese a lavorare per multinazionali straniere ( anche le mltinazionali sono persone giuridiche “straniere” mica solo i migranti) al fine di distruggere la mia vita, il mio spazio vitale, la mia terra, la mia acqua, la mia aria in modo che questo sistema economico iniquo e invadente resti in piedi il piu a lungo possibile per mantenere alti i vostri fottuti consumi di merda… ma davvero pensate di riuscire a mantenere un sistema economico cosi “assurdo” per i prossimi 100 anni????