Spread the love

X Cambiare il mondo bisogna cambiare abitudini

Molto semplice, per cambiare ilmondo iniziamo a cambiare abitudini, la prima cosa da fare è iniziare a meditare, lo so che sembra stupido.. ma se non aspetti che la superfice del lago si calmi non potrai mai vedere il fondo del tuo lago 😉  Una volta che abbiamo preso coscienza di questa situazione senza capo nè coda, possiamo finalmente iniziare a “lavorare”.

Bastano piccoli gesti quotidiani per fermare questa macchina che fagocita tutto il nostro pianeta, basta accendere quella spia nel nostro cervello ed iniziare ad usarlo indipendentemente dai messaggi che ci arrivano costantemente dai media, TV, radio, pubblicità etc…..

Dopo la morte di mia figlia Lene ho lasciato innumerevoli scatoloni nella cantina della mia ex moglie, ieri l’altro ho deciso di fare pulizia, e nonostante il dolore lancinante per ogni singolo scatolone contenente i giocattoli di Lene, ho continuato senza pensarCi troppo, ho evitato di farmi “bloccare” dal dolore…. tra i vari oggetti ho ritrovato un vecchio computer, un EEEPC della ASUS, un piccolo notebook con un processore intel atom, piuttosto decente, a parte la batteria che non funziona.

Io, diligentemente, ho pulito l’oggetto, ho controllato il BIOS e visto che tutto era in regola ho installato il mio nuovo sistema operativo, ho usato #UBUNTUSTUDIO versione 32 bit.

Il piccolo computerino è rinato, ovviamente ho pensato in immediato di venderlo.

Ogni mattina ho l’abitudine di salutare alcuni amici che lavorano come barbieri in quei di Cislago, e parlando con loro del computer mi hanno detto che volevano vederlo, il prezzo ovviamente era molto allettante, appena 50 euro per un portatile.

Bene… purtroppo mi sono dovuto schiantare contro un muro di ignoranza e stupidità inverosimile.

Lene Farinato, deceduta il 26 Aprile 2010 per problemi relativi all'inquinamento, inquinamento causato dai nostri consumi smodati

La Storia 

Dopo la morte di mia figlia Lene ho lasciato innumerevoli scatoloni nella cantina della mia ex moglie, ieri l’altro ho deciso di fare pulizia, e nonostante il dolore lancinante per ogni singolo scatolone contenente i giocattoli di Lene ho continuato senza pensarCi troppo, ho evitato di farmi “bloccare” da tutta quella tristezza…. tra i vari oggetti ho ritrovato un vecchio computer, un EEEPC della ASUS, un piccolo notebook con un processore intel atom, piuttosto decente, a parte la batteria che non funziona.

Io, diligentemente, ho pulito l’oggetto, ho controllato il BIOS e visto che tutto era in regola ho installato il mio nuovo sistema operativo, ho usato #UBUNTUSTUDIO versione 32 bit.

Il piccolo computerino è rinato, ovviamente ho pensato in immediato di venderlo.

Ogni mattina ho l’abitudine di salutare alcuni amici che lavorano come barbieri in quei di Cislago, e parlando con loro del computer mi hanno detto che volevano vederlo, il prezzo ovviamente era molto allettante, appena 50 euro per un portatile.

“Bene…” ho pensato,  purtroppo mi sono dovuto schiantare contro un muro di ignoranza e stupidità inverosimile.

 Vuole “testare” il computer, ovviamente lascio il piccolo gioiellino nella mani del deficente e ritorno nel pomeriggio, il ragazzo mi dice che non può usarlo perchè lui produce video in HD e quel computer non è compatibile, inoltre non può installare i software della Go-Pro….

Io non ho detto niente, ho preso il computer, sono uscito e tornando a casa ho pensato: “Quasi quasi me lo tengo io e lo uso per i concerti in strada, cosi almeno non rischio di rompere il portatile figo”

E cosi ho fatto.. ma lasciatemi spiegare perchè tutto questo è assurdo.

In primo luogo ripeto il mio motto; il migliore modo per cambiare il mondo è comprare solo ed esclusivamente cose usate….

inoltre; il miglior modo per cambiare il mondo è smetterla di usare sistemi operativi a pagamento come #Windows o #Apple

e per concludere direi che; il miglior modo di cambiare il mondo è di inziare aggiustando almeno il proprio giaciglio.

Di cosa parlo 

 Vedete questi sistemi operativi basati su #linux sono i migliori nel mercato, basti dire che la #NASA usa Linux.. fatevi due conti… quindi perchè spendete dei soldi per comprare un sistema operativo come Windows, che non offre elasticità, non offre sicurezze, non offre applicazioni gratuite ed è obsoleto???

Senza parlare della Apple, pensate che l’inventore dei computer Apple, ha mollato la Apple per buttarsi sull’open sopurce e su blockchain.. al contrario la Apple con la sua ultima “carta di Credito” che non permette neanche l’acquisto di Bitcoin o qualunque altra criptomoneta…. si prepara ad un futuro raggiante.

Penso e spero che  insieme a google facciano una bruttissima fine, anche perchè, il sistema Apple è uno dei sistemi piu lenti e bacati (bugs system) che esistano suil mercato.

La mia domanda è perchè non vi svegliate un pò tutti??

Una volta che avete speso 3000 euro per un computer di merda che rischia di esplodervi mentre lo usate come vi sentite????

Io mi sentirei come un cretino che si è fatto fottere 3000 euro dalla Apple…. avete comprato un prodotto dozzinale, inutile, altamente inquinante e avete cooperato alla distruzione dlel’ambiente producendo ulteriore ed inutile spazzatura….

Qual’è il problema 

il problema è relativo al fatto che siamo una massa di imbecilli manipolizzati da direttori del marketing che pur di vendere violenterebbero la madre in pubblico…. insomma degli imbroglioni.

Linux offre otlre 1500 sistemi operativi completamente gratuiti, sia #live che installabili da usare come meglio preferite, addirittura esistono oltre 10 sistemi operativi solo per le produzioni audio, senza contare che molti dei #software come #Blender sono #linux #native, questo significa che sono stati inventati per linux e non per Win o Mac, inoltre se tutti usassero Linux quel cornuto di Bill Gates non avrebbe abbastanza soldi per dire: contro il riscaldamenbto globale IO POSSO OSCURARE IL SOLE!!! non diamoGli la soddisfazione di credere che possa fare quello che vuole con il nostro universo, mandatelo a fanculo e passate a Linux.

Immaginate un mondo dove i software, i sistemi operativi ed i device siano gratuiti, dove si paga solo una piccola percentuale ai produttori per produrre solo un determinato quantitavo annuale e prima di produrre altra spazzatura obbligare gli stessi benemeriti fetentissimi produttori  a riciclare i loro rifiuti.

E si…. perchè vedete fino ad ora stanno dando la colpa a noi, ma in realtà sono i produttori che ci obbligano a consumare, grazie alle lobby intrallazzat5e con i politici ci invadono di plastica e filtri delle sigarette, dando la colpa a noi e obbligandoci a riciclare quando bastrebbe dire NO ALLA PRODUZIONE DI PLASTICA, spero di essermi spiegato bene… e sulla base di tutto ciò ci dobbiamo sopportare pura la paura di perdere il nostro “perfetto”  sistema economico, che poi sarebbe una liberazione.

La verità è che io sono tristissimo, mi sveglio ogni mattina e di fronte a tutta questa ignoranza e demenza penso: Peccato che non posso scegliere di morire oggi per tornarMene a casa mia invece di stare su un pianeta di merda, governato da gente di merda che obbliga il 99% della restante gente di merda, non solo ad essere merde ma anche schiavi..

e la cosa che mi rende ancora piu triste è che avete paura di lasciare questa schiavitu per la libertà. 

Conclusioni 

Sinceramente non mi piace questo mondo e se potessi scegliere, come ho già scritto, morirei oggi.. ma non posso scegliere e allora cerco di cambiare il mondo cambiando le mie abitudini.

In fondo è pur sempre un inizio, Bruce Cockburn diceva in una sua canzone:

“ogni passo in piu nel buio è un passo oltre verso la luce” 😉

In calce i link ai principali sistemi operativi gratuti di Linux, fate la scelta giusta, scegliete di vivere, non fate come me che preferisce la morte alla vita ;), 

Fai clic sul pulsante modifica per cambiare questo testo. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.
5/5
5/5